Reliquiario a ostensorio, manifattura senese del sec. XVII

 

Su un supporto in legno e sagomato, con alla base un piedistallo intagliato con foglia d'acanto e testa di cherubino, è attaccata, con chiodi, la lastra metallica sbalzata al cui centro si apre la cavità  poligonale per la teca. Il metallo dorato presenta decorazioni floreali su cui, ai lati, sono posti due angioletti. In alto termina con croce raggiata. Nel cartiglio all'interno sta la scritta: "S. Benignus M."

Categoria principale: Opere selezionate -> Arredo Liturgico