AVVISO DI SELEZIONE PER LA NOMINA DI UN REVISORE contabile

 

IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DI INDIRIZZO

Visto l’art. 6 dello Statuto, approvato dal Consiglio di Indirizzo in data 16 Maggio 2017, che prevede la figura del Revisore contabile negli organi della Fondazione.

Visto l’art. 14 dello Statuto, approvato dal Consiglio di Indirizzo in data 16 Maggio 2017, che stabilisce che il Revisore contabile sia nominato dal Consiglio di Indirizzo nella sua prima riunione utile.

Vista la deliberazione del Consiglio di Indirizzo n. 2/2017 con cui i Consiglieri chiedono di poter visionare vari curriculum di possibili candidati, al fine di procedere con la selezione del revisore idoneo al ruolo da svolgere

RENDE NOTO

Che è’ indetta la selezione per la nomina di n. 1 (uno) revisore contabile per il quinquennio 2017-2021 che resterà in carica dalla data di nomina da parte del Consiglio di Indirizzo ai sensi dell’art. 14 dello Statuto fino all’approvazione del bilancio del quinto esercizio dall’insediamento (presumibilmente il 31 maggio 2022) in conformità alle modalità e ai tempi previsti dallo Statuto.

Art. 1 – Requisiti di partecipazione

I candidati dovranno essere iscritti al Registro dei Revisori Legali tenuto presso il Ministero dell’Economia e delle Finanze, da almeno 10 (dieci) anni alla data del presente avviso. I candidati, dovranno inoltre essere in possesso dei seguenti requisiti:

  1. cittadinanza italiana o di uno degli Stati membri dell’Unione Europea;
  2. godimento dei diritti civili e politici
  3. non aver riportato condanne penali e non essere destinatario di provvedimenti che riguardano l’applicazione di misure di prevenzione, di decisioni civili e di provvedimenti amministrativi iscritti nel casellario giudiziale;
  4. non essere sottoposto a procedimenti penali.

Il requisito di indipendenza è essenziale per poter validamente assumere l’incarico di Revisore della Fondazione e deve essere posseduto al momento in cui l’incarico viene affidato e per tutta la durata dello stesso. In particolare, i candidati saranno esclusi dalla selezione se risulteranno in corso relazioni finanziarie, d’affari, di lavoro o di altro genere, comprese quelle derivanti dalla prestazione all’eventuale Ente titolare di finanziamento di taluni servizi, diversi dalla revisione, tali che un terzo ragionevole ed informato riterrebbe compromessa l’indipendenza.

Art. 2 - Compenso

Vista la natura dell’Ente, il compenso previsto sarà puramente simbolico e verrà determinato dal Consiglio d’Amministrazione nella sua prima seduta.

Art. 3 – Funzioni

Il Revisore esercita il controllo legale dei conti. Effettuerà le verifiche amministrativo-contabili dei documenti giustificativi originali relativi a tutte le voci che compongono il bilancio della Fondazione.

Art. 4 – Modalità di svolgimento dell’incarico e durata

L’incarico dovrà essere svolto personalmente dal Revisore in piena autonomia, senza vincolo di subordinazione, salvo il necessario coordinamento con il Segretario Generale della Fondazione e nel rispetto delle scadenze e delle disposizioni stabilite dallo Statuto della Fondazione. L’incarico sarà regolato secondo le disposizioni del Codice Civile e nel rispetto delle regole di deontologia professionale.

Art. 5 – Presentazione Curriculum e termini di invio

I candidati interessati ad assumere l’incarico dovranno presentare il proprio curriculum all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.  Entro e non oltre le ore 23:00 del giorno Sabato 25 Novembre 2017.

Art. 6 - Selezione

La valutazione comparativa dei candidati sulla base delle esperienze dichiarate nel curriculum professionale verrà effettuata dai membri del Consiglio di Indirizzo nel corso della prima seduta all’uopo convocata e l’incarico sarà formalizzato con delibera del medesimo Consiglio di Indirizzo così come disposto dall’art. 14 dello Statuto.

Siena, 17 Novembre 2017